• 0 Items - 0,00 
    • Nessun prodotto

3,99 

Non spezzarmi il cuore

(1 recensione del cliente)

 

 

Copertina flessibile Epub/Kindle
Cancella
N/A

Per Calliope James, non ha soltanto lasciato il segno, ma le ha strappato il cuore, che da allora non ha fatto che sanguinare. Lui era stato il suo migliore amico. Il suo primo bacio. Il suo tutto. Finché, un giorno, ogni cosa è cambiata. Zachary Messiah non dimenticherà mai la ragazza dagli occhi del colore del whisky. Ma lui non è più il ragazzo che lei ha amato. Ora è freddo. Crudele. Privo di ogni emozione. Le loro strade non avrebbero mai più dovuto incrociarsi. Ma l’amore non sempre gioca secondo le regole. Adesso, Zachary è il re della Steinbeck University e lei la nuova arrivata al campus. Entrambi hanno cercato di dimenticare, ma il loro passato sta per riemergere. Solo che, questa volta, potrebbero non sopravvivere alle conseguenze.

Data di pubblicazione:16/06/2021
Lingua:
Italiano
Formati disponibili: Epub

1 recensione per Non spezzarmi il cuore

  1. chiara.verzulli

    Che ricordo avete del vostro primo amore?
    Ricordate il forte batticuore, la voglia continua di stare insieme, le prime esperienze, le farfalle nella pancia.
    Chi di voi ha sposato e ama ancora alla follia quel primo amore?

    Ognuno di noi nella vita ha avuto un ragazzo per cui, nell’adolescenza, ha perso la testa, avrebbe spostato le montagne pur di vivere quella storia, sicure fosse quella della propria vita, il per sempre. In alcuni casi accade di avere al proprio fianco quella persona che si è infilata sotto la pelle, diventando una cosa sola, un unico respiro, un unico battito del cuore, un unico futuro.

    La storia di Cally e Zach è questo: un amore adolescenziale nato da una bellissima amicizia, nato dalla voglia, anzi necessità di essere qualcuno per l’altro, di essere visto per quello che si è, di comprendere e voler condividere i sogni.

    L. A. Cotton racconta una storia d’amore travagliata che prende il lettore trasportandolo tra i dolori, i pianti, le sofferenze e quella linea sottile su cui corrono costantemente i due protagonisti, Calliope e Zachary

    “Calliope James era impressa nella mia anima.”

    Cally è una ragazza che ha vissuto con l’amore della madre che l’ha lasciata troppo presto, spezzando quell’unico rapporto familiare che ha potuto conoscere. Già, perché aveva un padre che era come se non esistesse, che non la vedeva e aveva un fratello, Callum, lo stesso che al momento del divorzio dei genitori ha fatto le valigie per lasciare madre e sorella come se niente fosse, come se recidere quegli affetti non avesse importanza

    “Mi avete abbandonata, papà. Mi avete lasciata entrambi come se non fossi niente. Ho passato tutta la mia infanzia a fare in modo che tu mi notassi. Hai idea di come ci si senta a essere così… così invisibili?”

    Ha una grande passione per la fotografia, mondo a cui si è avvicinata con una vecchia macchina fotografica dietro cui passava il tempo, impegnata a cercare la perfezione. Ma proprio questa passione diventa un peso, un qualcosa da mettere da parte quando il dolore per la perdita della madre diventa un qualcosa che schiaccia il cuore di Cally; un cuore già distrutto dall’assenza di quel pezzo di famiglia che non la vede, e dall’aver perso quel grande amore a cui aveva dato tutto, perché Zach è sempre stato il tutto per lei.

    Nei suoi primi giorni alla Steinbeck University conosce Josie e Joel

    “Quei due sembravano raggi di sole di una giornata estiva, mentre io… ero solo tuoni e nuvole cariche di pioggia.”

    Per lei Joel potrebbe rappresentare una seconda possibilità di riscattarsi verso quell’amore che l’ha ferita, calpestata, distrutta. Mentre Josie, la sorella del primo, diventa la sua àncora, una valvola di sfogo, un’amica sincera a cui appoggiarsi.

    E poi abbiamo Zachary, lui ha sempre odiato il basket, sport che è sempre stato presente nel suo DNA, un affare di famiglia. Il padre ha sempre riversato, prima sul figlio Declan e poi su Zach, il suo non aver potuto continuare a giocare e diventare quel qualcuno che lui non è potuto essere. Ma lui è sempre stato invisibile agli occhi del padre fino a quando il suo “figlio prediletto” non ha un incidente che lo riduce in fin di vita.
    Calliope per Zach è stata la sua migliore amica, il suo primo amore, la persona che ha odiato e amato allo stesso modo, perché hanno la stessa storia, la stessa invisibilità agli occhi dei propri padri, perché mai visti per quello che sono, per i loro sogni, per le loro ambizioni, per i loro sentimenti

    “Zach non era mai stato all’altezza delle aspettative di suo padre, così come io non lo ero mai stata per quelle del mio. Eravamo due anime perse che lottavano per avere attenzioni, ansiose di sentirsi degne e desiderate. E avevamo trovato risposta l’uno nell’altro.”

    Erano anni che i due ragazzi non si vedevano, non sapevano più nulla l’uno dell’altra, ma con un filo che li ha tenuti uniti perché ognuno di loro è entrato sottopelle, diventando un chiodo fisso, un ricordo sempre acceso.
    Ma le incomprensioni, il non aver dato una possibilità di spiegarsi, il non aver creduto a quell’amore appena nato ma con grandi radici nei loro cuori, hanno fatto sì che un odio crescesse in modo smisurato in loro.

    Ma è sul serio odio ciò che provano l’uno verso l’altra?
    Cosa è successo nel loro passato che li ha spezzati e allontanati?

    Sono domande a cui potrete rispondere solo leggendo la storia di Cally e Zach.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *