• 0 Items - 0,00 
    • Nessun prodotto
SaleHot

0,99 18,90 

A touch of ruin

(7 recensioni dei clienti)

Serie Ade & Persefone #2
Disponibile dal 30/11/2022

 

Copertina flessibile Copertina rigida Epub/Kindle
Cancella
N/A

La relazione tra Persefone e Ade è venuta allo scoperto, e la tempesta mediatica che ne è conseguita sconvolge la vita della ragazza e minaccia di smascherare il suo ruolo di dea della primavera. Ade, il dio dei morti, si porta addosso il peso del suo passato infernale. Un passato che tutti vogliono riportare alla luce in modo da allontanare Persefone da lui. Le cose non fanno altro che peggiorare quando un’orribile tragedia spezza il cuore di Persefone, e Ade si rifiuta di aiutarla. Disperata, la ragazza prende in mano la situazione, stringendo accordi che avranno gravi conseguenze. Afflitta dalla sua perdita e dall’aver scoperto un lato di Ade che non aveva mai visto, Persefone non potrà fare a meno di porsi una domanda a cui ha paura di rispondere.
È davvero disposta a diventare la regina dell’Oltretomba?

Data di pubblicazione: 30/11/2022
Lingua:
Italiano
Formati disponibili: Copertina rigida, copertina flessibili, epub, mobi per Kindle
Spedizione: Entro 3 giorni lavorativi (salvo imprevisti). Consulta le Faq sulla spezione qui

7 recensioni per A touch of ruin

  1. Marii998 (proprietario verificato)

    Adoro questo romanzo su Ade e persefone ! Non ce ne pentirete !

  2. Matilde Urbisaglia (proprietario verificato)

    Una delle rare volte in cui un libro mi ha davvero emozionato e tenuta incollata alle pagine!
    Non vedo l’ora di continuare a leggere la storia di Ade e Persefone!

  3. Alessia Santonastaso (proprietario verificato)

    Ho amato il secondo volume e come si sta evolvendo la relazione tra Ade e Persefone. Consiglio la lettura se amate il romance e la mitologia greca

  4. chiara.verzulli (proprietario verificato)

    Cari lettori, io penso di dovermi ancora riprendere da questo secondo capitolo di questa saga che dire che sto amando non rende giustizia a ciò che riesce a essere realmente per me.
    Di cosa sto parlando?
    Del secondo capitolo della serie di Ade e Persefone di Scarlett St. Clair, A Touch of Ruin, portato in Italia dalla casa editrice Queen Edizioni e uscito il 30 novembre 2022.

    La serie è composta da:
    #1 A Touch of Darkness, 14 febbraio 2022
    #2 A Touch of Ruin, 30 novembre 2022
    #3 A Touch of Malice
    #4 A Touch of Chaos (storia che deve ancora uscire nella lingua madre)
    Questa saga, come anche quella dal punto di vista di Ade, è come una droga, dà assuefazione e non riesci più a farne a meno.
    Per Natale ho chiesto a Babbo Natale di portarmi i cartacei e vi garantisco che ne vale la pena.

    Quando termino ogni capitolo della serie mi sento come orfana del dio dell’Oltretomba e della dea della Primavera, sua sposa e futura regina dell’Oltretomba.
    Ogni volta mi portano con loro attraverso il loro amore infinito, mi ritrovo a camminare tra le anime, su quei campi costruiti con la potente magia di Ade a correre con Cerbero, Ortro e Tifone, o a meditare con Ecate.
    È sconcertante quello che questa autrice riesca a fare in me con la magia della sua penna.

    A ogni riga, a ogni parola io mi ritrovo persa nella storia, nel rapporto passionale di Ade e Persefone, nel modo del dio di cercare di far comprendere alla sua regina quanto fosse potente il sentimento che divampa tra loro, nel modo in cui la dea della Primavera cerca di far capire quanta importanza abbia per lei la libertà – di decidere, di essere se stessa – e quanto la frustrazione di aver perso anni dentro la prigione della madre Demetra la faccia impazzire, il non riuscire ad avere il controllo sui suoi poteri, ma anche il voler continuare ad apparire come una comune mortale per poter non dipendere da nessuno.

    In questo secondo capitolo, il loro amore è sotto gli occhi di tutti, lei che vuole scrivere articoli portando la verità alla luce si ritrova all’improvviso oggetto di gossip, articoli di giornale, sotto la lente di ingrandimento di quei mortali che vogliono conoscerla in quanto amante del dio dell’Oltretomba.
    Persefone prende consapevolezza di non essere più quella ragazza che voleva passare inosservata, anche perché ha scoperto di essere una dea e se prima pensava di non essere in grado di generare vita come la madre, ora con l’aiuto di Ade e di Ecate comprende che nella sua anima è presente la vita, riesce a visionarla, a sentirla scorrere come fuoco nelle vene fino a raggiungere le dita per poi dare la vita.
    Ma non riesce a controllarla, non pensa di essere in grado di gestire la magia che esplode in tutto il suo potere distruttivo quando le emozioni prendono il sopravvento sul suo pensiero.
    In lei agiscono paura, insicurezze, si lascia condurre da ciò che prova

    “La magia è equilibrio, un po’ di controllo, un po’ di passione. È così che funziona il mondo.”

    Ade continua a cercare di proteggerla di continuo da tutto, in primis dal suo oscuro passato, comportamento dettato dalla sua grande paura di perderla, di non poterla salvare.
    Persefone dal canto suo mostra la sua testardaggine, la sua sfrontatezza che la espone a rischi inutili e stupidi, è come se non comprendesse che a ogni sua azione corrisponde una reazione, ma non come dice la legge della fisica uguale e contraria, perché lei ha a che fare con gli dèi, con un mondo che non conosce, con delle regole che stenta a capire.

    Questo volume è dolore – Dio, quante lacrime ho pianto –, è un continuo cercare quell’equilibrio sacro per la vita di tutti, sembra di toccare con mano quel labile confine su cui tutti noi camminiamo ogni giorno, quel confine tra vita e morte.

    Quanto è difficile ammettere un errore e chiedere scusa?
    Quanto è difficile reagire a un dolore talmente forte da toglierti la lucidità che ti consente di ragionare e non commettere sbagli?
    Quanto è straziante essere il dio dell’Oltretomba e portare impresse sulla propria pelle quelle linee che lo legano a ogni anima?

    Penso che potrei scrivere così tanto su questa serie da stordirvi, ma l’unica cosa che voglio ancora dirvi è che dovete immergervi, non potete perdervi questa storia che cattura, trascina nell’Oltretomba, tra le anime e gli dèi.

  5. SaraDeL (proprietario verificato)

    Impossibile staccarsi da questa saga e il secondo libro è bello quanto il primo!!

  6. Giorgia97 (proprietario verificato)

    La storia che c’è dietro è qualcosa di unico, l’evoluzione dei personaggi, nuove sfaccettature dei loro caratteri che ci fanno scoprire altre cose. In poche parole è un libro stupendo.

  7. Denabarby (proprietario verificato)

    Libro molto bello e curato

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vincitore giveaway di Gennaio : alexbirkly89

Appuntamento a fine febbraio per un nuovo giveaway!

This will close in 0 seconds